Home Documenti SIMG-SIMIT: Il percorso del paziente con Covid-19, dalle cure domiciliari tradizionali al linkage to care con i centri specialistici

SIMG-SIMIT: Il percorso del paziente con Covid-19, dalle cure domiciliari tradizionali al linkage to care con i centri specialistici

3 minuti di lettura
11
43,165

La gestione domiciliare del paziente con malattia di COVID-19 è affidata al medico curante che con il supporto delle USCA e della telemedicina è riuscito nella maggioranza dei casi a controllare e monitorare l’andamento della malattia utilizzando i soli farmaci sintomatici. Da qualche mese è finalmente disponibile un trattamento specifico basato sull’infusione di anticorpi monoclonali anti-Spike che può essere prescritto dal MMG e che è in grado molto spesso di bloccare l’avanzare dell’infezione e di conseguenza di evitare ricovero, assistenza medica intensivistica e morte del paziente. Questa chance terapeutica, tra l’altro, realizza quel "linkage to care" che avvicina finalmente la medicina del territorio a quella specialistica realizzando l’estensione di competenze reciproche su selezionate categorie di pazienti e consente per la prima volta agli stessi medici del territorio (MMG, pediatri, medici delle USCA, guardia medica) di poter prescrivere questa categoria di farmaci e di essere decisori del destino clinico dei pazienti con COVID-19.

Purtroppo, scarsa è stata l’informazione diffusa dagli organi competenti sugli anticorpi monoclonali e poco si è fatto in campo di formazione. L’AIFA ha di recente aggiornato anche le indicazioni alla selezione del paziente candidabili a tali cure.

Come funzionano gli anticorpi monoclonali? Quali il corretto timing e le indicazioni? Gli effetti sull’evoluzione della malattia e sull’infezione? Le varianti? Gli effetti sulla risposta immune? Quale programma vaccinale nei trattati con monoclonali? Quale il rischio di reinfezione? Indicazioni anche in prevenzione dell’infezione negli immunodepressi non vaccinati e nella post-esposizione al virus? Saranno i farmaci del futuro in infettivologia ed altri campi della medicina?

A tutti questi quesiti si darà risposta nei webinar il cui scopo è quello di disseminare l’informazione sull’uso appropriato degli anticorpi monoclonali nel paziente con COVID-19 attraverso l’illustrazione guidata del documento allegato, redatto in collaborazione con gli specialisti della SIMIT (Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali) ed esaminando sinteticamente tutte le situazioni contestuali possibili al fine di dirimere molti dei dubbi che solo la pratica medica quotidiana della Medicina Generale si trova ad affrontare.

Per iscriversi https://percorsopazientecovid.it/


DOCUMENTO CONGIUNTO SIMG-SIMIT definitivo

Scarica il documento

Carica più articoli correlati
Carica ancora in Documenti

Leggi Anche

SIMG – Sarà fondamentale una terza dose del vaccino anti-Covid? Prematuro parlarne adesso. Gli studi attualmente disponibili dimostrano come, per ora, non sia necessaria

Mercoledì 21 luglio 2021 Lettera e Memorandum della Società Italiana di Medicina Generale …