default-logo

La Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG) è un’associazione autonoma e indipendente nata per promuovere, valorizzare e sostenere il ruolo professionale dei medici di medicina generale, sia nella sanità italiana che nelle organizzazioni sanitarie europee e extraeuropee.
L’associazione è stata fondata nel 1982, ha sede a Firenze (Via Del Sansovino 179, 50142 Firenze). In tutta Italia si contano più di 100 sezioni provinciali e subprovinciali coordinate a livello regionale. L’associazione, che si propone alle istituzioni pubbliche e private quale referente scientifico-professionale della medicina generale, presta particolare attenzione alle attività di formazione, di ricerca e di sviluppo professionale continuo, anche attraverso l’accreditamento dei propri soci.

Tra i suoi obiettivi c’è anche l’istituzione di un dipartimento di insegnamento della medicina generale nelle facoltà mediche italiane, gestito da medici generali. La SIMG si muove anche a favore delle attività di ricerca clinica ed epidemiologica in medicina generale, oltre che nell’ambito delle valutazioni di qualità, operando inoltre nell’ambito editoriale, dell’Information Technology, dell’informatica, della formazione a distanza e del management della professione. L’associazione, tesa a promuovere la collaborazione sia con enti pubblici che privati, ha rapporti con le più importanti associazioni nazionali e internazionali del settore. È membro della Federazione delle società scientifiche (F.I.S.M.).

Numerose ricerche sono svolte in collaborazione con enti ed istituzioni nazionali ed internazionali. Collabora con Istituto Superiore di Sanità, Ministero della Salute, AIFA ,con il Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.), con l’organizzazione mondiale della sanità (O.M.S.), e con associazioni di settore di molti paesi europei (Francia, Svizzera, Grecia, Irlanda, Germania, Belgio, Olanda, Spagna e Portogallo) e extraeuropee (American Medical Association). Partecipa, infine, a Commissioni ministeriali nazionali e della comunità europea e a progetti comunitari.

L’esecutivo dell’associazione è composta dal presidente (Claudio Cricelli), dal vicepresidente (Ovidio Brignoli), dal segretario (Raffaella Michieli), dal Responsabile dei rapporti con i sindacati (Luigi Galvano), dal Segretario Organizzativo (Riccardo Agati), dal Tesoriere (Gaetano Piccinocchi), dal Responsabile Ufficio di presidenza (Alessandro Rossi) e dal Segretario Scientifico (Pierangelo Lora Aprile). Affiancano l’esecutivo un consiglio nazionale di presidenza rappresentativo di tutte le realtà Regionali.

Le attività scientifiche sono organizzate in aree cliniche e in aree di supporto, facenti capo ad un responsabile nazionale d’area. I responsabili d’area compongono il segretariato scientifico, coordinato dal segretario scientifico. L’associazione si avvale inoltre, per lo svolgimento delle proprie attività istituzionali di formazione e di un istituto di ricerca (Health Search) con sede a Firenze.

 

I principali progetti della SIMG

Health Search

Health Search - IMS HEALTH LPD non è soltanto il database della Medicina Generale Italiana, ma una struttura permanente ed organizzata che, in piena armonia e sintonia con la mission e la vision delineate dalla Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG), rappresenta lo strumento più importante di cui la Società si è dotata per svolgere le proprie attività di ricerca e produzione di informazioni rilevanti sullo stato di salute della popolazione e dei processi di cura.

Health Search nasce nel 1998 come unità di ricerca della SIMG. Esaurita la fase di sperimentazione e di avvio del progetto, Health Search ha potuto proseguire la propria attività grazie a nuovi partner, incontrati nel suo percorso: dal 2004 infatti la raccolta dei dati e la gestione del Network di ricercatori avviene a cura di IMS, grazie alla partnership che SIMG ha saputo realizzare con IMS HEALTH, una delle principali aziende al mondo nel settore dell’analisi e della produzione di dati scientifici. Oggi il database Health Search - IMS HEALTH LPD raccoglie i dati generati dall’attività routinaria di più di 900 medici di medicina generale (MMG) ricercatori che impiegano per la registrazione e la gestione dei dati clinici un personal computer con un software dedicato (Millewin©, il software di gestione ambulatoriale per il Medico di Medicina generale più utilizzato in Italia).

In virtù dei criteri di selezione dei medici ricercatori di Health Search - IMS HEALTH LPD, la popolazione rappresentata nel database ha una distribuzione per sesso e fasce di età sostanzialmente sovrapponibile a quella della popolazione generale italiana in età adulta, come risulta dal confronto con i dati ISTAT. Health Search - IMS HEALTH LPD ha saputo realizzare in pochi anni un archivio di dati attendibili ed originali. I risultati di numerose ricerche sono già stati pubblicati su alcune riviste internazionali prestigiose; numerosi progetti sono attualmente in corso, altri in fase avanzata di progettazione. La collaborazione più prestigiosa è certamente quella che ha portato Health Search - IMS HEALTH LPD a contribuire, con i propri dati, alla stesura dei più recenti (2004-2005-2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015) report annuali dell’Osservatorio Nazionale sull’uso dei farmaci (OSMED), in collaborazione con l’Agenzia Italiana del Farmaco e l’Istituto Superiore di Sanità. I medici che aderiscono al sistema sono pertanto in grado di descrivere in modo fedele, costante e affidabile la propria attività quotidiana. Tutto questo avviene con una metodologia comune e usando lo stesso sistema informatico, rendendole pertanto pronte per essere aggregate in un unico database accessibile ad interrogazioni della più varia natura. La raccolta dati non è finalizzata esclusivamente alle successive elaborazioni a fini di ricerca in senso stretto, ma soprattutto per rispondere ai tanti quesiti che la verifica e l’audit clinico nella pratica quotidiana oggi richiedono. Tutti i ricercatori di Health Search - IMS HEALTH LPD possono infatti proporre interrogazioni al database sui più diversi argomenti.

Al fine di migliorare la sua rappresentatività, Health Search - IMS HEALTH LPD, si propone di aumentare il network dei ricercatori aderenti al progetto, mediante nuovi corsi, in modo da proseguire il percorso di perfezionamento e di crescita scientifica che ne ha caratterizzato l'evoluzione in questi anni ed ampliando ulteriormente le proprie prospettive future.

 

Vantaggi del Network Health Search–IMS HEALTH LPD
  1. Dimensione complessiva del database, che comprende oltre un milione e mezzo di pazienti adulti
  2. Estensione territoriale esaustiva, comprendente cioè tutte le regioni italiane
  3. Rilevazione "in continuo” e quindi immagine dinamica e in tempo reale
  4. Rilevazione operata dal sanitario (anziché riferita dall’intervistato come nelle indagini ISTAT) e quindi più accurata e completa sugli aspetti clinici, diagnostici e terapeutici
  5. Possibilità di rilevare sia determinanti di salute (ad es. consumo di alcol, fumo di tabacco) sia patologie per le quali non esistono dati correnti disponibili (lombalgie, osteoporosi, disturbi della sfera affettiva, ecc.)
  6. Possibilità di confronti geografici e temporali
  7. Possibilità di studiare malattie rare o di nuova definizione e di utilizzare in tempi brevi nuovi schemi di classificazione o strumenti diagnostici, alla luce di nuove linee guida o raccomandazioni
  8. Possibilità di instaurare sistemi di sorveglianza e di screening mirato, ad es. per la malattia celiaca, le epatopatie croniche, ecc.