Home Notizie Comunicati Stampa Anno 1999 11 Marzo 1999: Claudio Cricelli, “Dare le ali alla Medicina Generale”

11 Marzo 1999: Claudio Cricelli, “Dare le ali alla Medicina Generale”

7 minuti di lettura
0
89
"Dare le ali alla Medicina Generale del Nostro Paese " questo è stato il commento del Presidente della SIMG , Claudio Cricelli ,al termine della 1a Convention Nazionale della Società , tenutasi a Firenze il 6 e 7 Marzo.
Alla Convention , cui hanno partecipato oltre 250 quadri dirigenti della SIMG , è stato illustrato il progetto di reingegnerizzazione della Società , fondato intorno alla piattaforma di Servizi e Progetti che alcuni hanno battezzato Supersimg.

Supersimg è in realtà basata su tre concetti fondamentali che sono la messa in rete di tutti i Soci , la comunicazione globale , il lavoro globale.
Dal 15 marzo tutti i membri della SIMG saranno in rete e riceveranno e invieranno messaggi e informazioni attraverso la Intranet di SIMG. In tal modo , oltre alla informazione "real Time" sarà possibile anche la formazione , la teleformazione , la valutazione formativa , la telelezione , etc.
Oltre ai servizi di Forum e News , sarà possibile utilizzare in diretta ed in differita tutti le risorse formative della rete di Scuole , oltre alla possibilità di accedere a servizi commerciali on line , offerti da terzi .
Medline , nella sua forma integrale , sarà inoltre offerta gratuitamente ai Soci partecipanti ai progetti , a fini di ricerca.
"La Società si strutturerà in 10 aree di Progetto" ha ricordato il Vice Presidente dr Brignoli , "e ciascun socio selezionerà quelle più gradite alle quali partecipare". Nella Convention d'Estate , tutte le aree presenteranno le loro proposte progettuali , supportate dalla infrastuttura generale costituita dai settori della formazione , management , Economia, informatica e Ricerca.

"In questa Convention abbiamo annunciato la nostra iniziativa di promuovere un incontro di tutte le Società Scientifiche Specialistiche e non ,a noi vicine " ha aggiunto il Presidente " Contiamo di convocarlo dopo Pasqua , ed abbiamo già numerosi consensi . E' ormai l'ora che le Società Scientifiche facciano sentire alta la voce della competenza scientifica e siedano al tavolo di chi elabora i modelli sanitari del nostro Paese . La SIMG , come associazione della Medicina Generale e grazie alla sua interdisciplinarietà è disponibile a convocare questo tavolo di uguali ".
"Tutto ciò non è solo finalizzato ad obbiettivi interni " ha sottolineato Claudio Cricelli ." Noi crediamo che sia conclusa un epoca che ha visto la Medicina Generale blandita e lusingata , ma mai realmente aiutata a diventare il centro del sistema delle cure primarie. E' arrivata l'ora di promuovere un progetto totale di qualità professionale e di competenza medica , con il quale si induca chi governa la sanità ad accettare il confronto politico sulla base della responsabilizzazione manageriale dei medici di famiglia" E aggiunge " E' finita l'epoca dei metodi "Comanda , sanziona e controlla". Siamo in grado di offrire medici di altissimo livello capaci di gestire correttamente gli obbiettivi sanitari ed economici del Sistema Sanitario senza bisogno delle pastoie insopportabili della burocrazia
E' possibile infatti gestire la spesa sanitaria sulla base della competenza clinica e manageriale. Pensiamo seriamente ad un superamento progressivo e concertato delle attuali regole del farmaceutico".
" Rifiutiamo la logica del distretto come unità tesa al risparmio nelle cure primarie" ha aggiunto il Segratario dr. Monti. " Il nostro risparmio, finora ha solo finanziato il disavanzo generale a favore dell'Ospedale . Se budget deve essere ,dovrà essere quello vero, per obbiettivi , teso alla gestionalità , in grado di realizzare il principio di Pareto sulla inefficienza".

"In questa operazione noi crediamo che i medici di famiglia , gli specialisti e gli ospedalieri non siano in contrapposizione , ma al contrario alleati in un unico lucido e concorde disegno "ribadisce Claudio Cricelli.
"La presenza e le dichiarazioni di Mario Falconi , Segretario Nazionale della FIMMG alla Convention " ha aggiunto " lascia sperare in una azione di politica professionale congiunta che veda le due Associazioni presentare e realizzare un progetto politico di radicale trasformazione della MG nel SSN , che noi proporremo nei prossimi giorni per la discussione . Sono certo che sia possibile oggi superare alcuni vecchi distinguo , per costruire insieme una nuova , diversa professione ".
I partecipanti alla Convention sono già coinvolti nel lavoro preparatorio dei prossimi mesi che sarà coordinato dal gruppo dirigente.

Carica più articoli correlati
Carica ancora in Anno 1999

Leggi Anche

24 Novembre 1999: “Certificazione di qualità per i Medici Generali e i loro studi”

Presentando oggi il Congresso della Società Italiana di Medicina Generale ,il Presidente d…