Home Notizie Comunicati Stampa Anno 1999 12 Aprile 1999: Claudio Cricelli eletto Presidente Unione Europea MMG

12 Aprile 1999: Claudio Cricelli eletto Presidente Unione Europea MMG

2 minuti di lettura
0
85

Lisbona, 12 Aprile 1999

Claudio Cricelli, 48 anni, Presidente della Societa' Italiana di Medicina Generale, e' il nuovo presidente dell'Unione Europea dei medici di famiglia, la piu' alta istituzione politica della medicina generale. Cricelli, primo italiano a ricoprire questa carica, e' stato eletto ieri, a Lisbona, con voto unanime del plenum dell'Unione, 17 delegazioni di altrettanti paesi, in rappresentanza di 350mila camici bianchi.

"E' un riconoscimento per l'Italia, per la federazione degli Ordini dei medici di cui sono rappresentante, oltre che personale per il lavoro svolto nella Simg", ha commentanto a caldo il neopresidente. Cricelli ha ribadito quindi l'impegno dell'Unione Europea dei medici di famiglia per "un ruolo di coordinamento dei grandi movimenti politici della medicina di base". E, in questa prospettiva, ha annunciato che, nel piu' breve tempo possibile,l'Unione aprira' dei propri uffici a Bruxelles "in quanto una politica europea presuppone uno strettissimo contatto con le istituzioni e con i centri decisionali dell'Ue. La nuova presidenze -ha concluso Cricelli - chiedera' immediatamente l'apertura di un tavolo di confronto con il ministero della Sanita' e un incontro con il presidente designato della Commissione Europea, Romano Prodi".

Carica più articoli correlati
Carica ancora in Anno 1999

Leggi Anche

24 Novembre 1999: “Certificazione di qualità per i Medici Generali e i loro studi”

Presentando oggi il Congresso della Società Italiana di Medicina Generale ,il Presidente d…