Home Notizie Indicazioni ad interim per un appropriato sostegno alle persone con demenza  nell’attuale scenario della pandemia di COVID-19

Indicazioni ad interim per un appropriato sostegno alle persone con demenza  nell’attuale scenario della pandemia di COVID-19

1 minuti di lettura
4
10,611

Tavolo per il monitoraggio e implementazione del Piano Nazionale delle Demenze
2020, iii, 56 p. Rapporto ISS COVID-19 n. 61/2020

Le persone con demenza devono essere protette e supportate in modo mirato nell’attuale scenario pandemico. In diversi Paesi europei, tra cui l’Italia, un’elevata percentuale dei decessi per COVID-19 (circa il 20%) si è verificato tra le persone con demenza, probabilmente per effetto della difficoltà ad aderire alle norme igienico-sanitarie e di salvaguardia individuale e della comune presenza di patologie croniche concomitanti. Inoltre, circa il 20% delle persone con demenza vive in strutture residenziali dove la circolazione del virus è più sostenuta. Parallelamente, anche i pazienti non contagiati hanno presentato un rilevante peggioramento clinico come risultato dell’isolamento e distanziamento sociale.

L’obiettivo di questo documento è di fornire ai professionisti sanitari e socio-sanitari e ai caregiver alcune indicazioni pratiche per prevenire il contagio e fornire il supporto necessario a tutte le persone con demenza. Il maggior carico richiesto a operatori e famiglie dovrebbe corrispondere ad un adeguato sostegno da parte delle Istituzioni.

 

Scarica il Rapporto

Carica più articoli correlati

Leggi Anche

Identificare le persone fragili, prendersi cura di loro con un approccio personalizzato, proteggerle dal virus: questa la sfida che lancia la SIMG

Firenze, 30 Novembre 2020 Il Presidente Cricelli: “Non possiamo restare indifferenti alle …