Home Attività Congressi e Convegni 1999 Convegno: Gastroenterologia e Medicina di Famiglia. Interazione ed integrazione. Torino 2 Luglio 1999

Convegno: Gastroenterologia e Medicina di Famiglia. Interazione ed integrazione. Torino 2 Luglio 1999

6 minuti di lettura
0
20

2 LUGLIO 1999, ore 8,30
Sede: Torino, presso "Scuola di Amministrazione aziendale"
Via Ventimiglia, 115


RAZIONALE SCIENTIFICO E OBIETTIVI DEL CONVEGNO
Le patologie dell'apparato digerente stanno acquisendo nel tempo una rilevanza socioeconomica sempre maggiore, specialmente per quanto riguarda l'attività quotidiana del Medico. D'altro canto, l'operatività specialistica, se si esclude la diagnostica endoscopica, non è ancora diffusa sul territorio come avviene per altri campi specifici. Laddove tale presenza sia attiva, esistono ancora problematiche di ruolo fra i MG e gli specialisti del settore; infatti la presenza di ambulatori super-specialistici in talune realtà locali non è accompagnata da una precisa definizione dei ruoli, fatto reso più complesso dalla contemporanea presenza, talora "agguerrita", di svariati gruppi di auto-mutuo-aiuto il cui ruolo è per lo più valido ma ancora da definire.


Riteniamo ancora che l'apporto della Medicina Generale possa positivamente influenzare la ricerca per quanto riguarda le patologie la cui modalità d'insorgenza e la cui storia naturale sono tuttora oggetto di discussione.Da ultimo è da ricordare che l'impatto delle note CUF in ambito gastroenterologico è stato ed è tuttora notevole, con aspetti talora dubbi dal punto di vista scientifico, e sicuramente destabilizzanti per quanto riguarda la relazione medico-paziente, chiave di volta dell'attività quotidiana di ogni medico.


Il Convegno si propone di discutere e tentare di risolvere, almeno in parte, i problemi gastroenterologici di più frequente riscontro nella pratica clinica, sia per il Medico di Famiglia che per lo specialista Gastroenterologo, attraverso un dialogo diretto che superi la fase del confronto per raggiungere quella dell'integrazione.
I problemi trattati, rilevanti per l'alto impatto sociale e clinico, richiedono infatti l'esigenza di concordare indirizzi diagnostico-terapeutici che delineino "norme guida" applicabili nella pratica clinica quotidiana. La peculiarità del Convegno, tra i primi del suo genere, deriva dalla interazione e integrazione delle conoscenze scientifiche teoriche modulate ed adeguate alle esigenze pratiche con lo scopo di ottimizzare i rapporti fra Medico di Famiglia e Medico Specialista Gastroenterologo, per un utilizzo razionale delle risorse umane, scientifiche ed economiche.


Infine, gli Organizzatori sono persuasi che un Incontro di questo genere possa costituire il preludio a successive importanti proposte operative da condurre insieme, Medici di Famiglia e Medici Specialisti, nell'ottica fondamentale di un miglioramento dello stato di salute della popolazione.
Gli argomenti trattati sono di vasta eco e di largo impatto sociale:




  • La sindrome del colon irritabile



  • La terapia con acidi biliari



  • La dispepsia: diagnosi e trattamento.


La discussione sarà incentrata sulla diagnosi, terapia e problematiche "prescrittive", alla luce delle vigenti normative.
Interverranno professionisti di riconosciuti impegno e competenza, sotto il patrocinio delle più importanti Società Scientifiche di riferimento (AIGO, ASC, SIMG, Collegium Internationale Chirurgiae Digestivae, FIMP).
E' vivamente raccomandata la partecipazione a tutti i Medici impegnati nelle problematiche gastroenterologiche.


Per la Presidenza del Convegno Per la Segreteria Scientifica
Prof. Alessandro Gaetini dr. Lucio Lombardo
Dr. Angelo Pera dr. Franco Bagagli




















































































Gastroenterologia e Medicina di Famiglia:
Interazione e Integrazione


VENERDI' 2 LUGLIO 1999

8,30 Presidenti: A. Gaetini, A Pera
Saluto delle Autorità ed apertura dei lavori
LA SINDROME DELL'INTESTINO IRRITABILE (o irritato?)
L. Bertolusso, F. Bagagli
8,45 Il parere del Medico di Famiglia
L. Bertolusso, F. Bagagli
9,05Il parere del Gastroenterologo
M. Astegiano
9,15Il parere del Pediatra di Famiglia
N.M. Sciolla
9,50Il parere del Pediatra
C. Barbera
10,05La parola alla platea
10,50Coffee break
Le terapie con acidi biliari: indicazioni e problemi prescrittivi
Moderatori: G. Pagano, M. Rizzetto
11,20Il parere del Medico di Famiglia
M.Battain, L. Borsero
11,40 Il parere del Gastroenterologo
M. Fracchia
12,10 La parola alla platea
13,00Colazione di lavoro
LA DISPEPSIA: Diagnosi
Moderatori: G.P. Gaidano, G. Verme
14,30Introduzione e inquadramento nosologico
L. Lombardo
14,45Il parere del Medico di Famiglia
G. Ventriglia
15,05Il parere del Gastroenterologo
G.F. Ferro
15,25La parola alla platea
16,05Coffee break
LA DISPEPSIA: trattamento
Moderatori: A.Ferrari, S. Recchia
16,35Eradicazione Helicobacter pylori: inquadramento
A. Ponzetto
16,55 Il parere del Medico di Famiglia
F. Bagagli
17,15 Il parere del Gastroenterologo
G. Masoero
17,35La parola alla platea
18,20Conclusione e sintesi finale
A. Gaetini, A. Pera


Carica più articoli correlati
Carica ancora in 1999

Leggi Anche

Convegno Nazionale: per una azienda delle cure primarie nella sanità Italiana del 2000. 26 Settembre 1999

26 SETTEMBRE 1999 NAPOLI, TEATRO DI CORTE DI PALAZZO REALE PIAZZA DEL PLEBISCITO Moderator…