Home Coronavirus Indicazioni per il trattamento domiciliare dei pazienti con COVID-19

Indicazioni per il trattamento domiciliare dei pazienti con COVID-19

2 minuti di lettura
7
40,727

L’impatto della malattia da Coronavirus (COVID-19), causato dal nuovo coronavirus SARS-CoV-2 sta incidendo gravemente sulla sostenibilità del SSN. I pazienti con forme da lievi a moderate di COVID-19 possono essere gestiti in modo efficiente a casa, riducendo così la pressione sul sistema sanitario e minimizzando l’impatto socio-psicologico sui pazienti.

Generalmente, la malattia da COVID-19 si manifesta come una sindrome similinfluenzale con una varietà di sintomi lievi tra cui rinite, faringite, tosse e febbre. Tuttavia, in alcuni pazienti può insorgere una grave sindrome respiratoria acuta talvolta complicata da eventi tromboembolici polmonari che richiede l’ospedalizzazione. Sebbene i pazienti con forme da lievi a moderate di COVID-19 possano essere gestiti in modo efficiente a casa, nessuno studio è stato finora proposto, condotto o pubblicato sulla terapia domiciliare dei pazienti con COVID-19.

Pertanto, anche se oggi conosciamo meglio questo virus e possediamo strumenti utili ad identificare i soggetti che possono più facilmente sviluppare una forma più aggressiva di malattia, è necessario utilizzare indicazioni semplici e comprensibili sulla base delle evidenze scientifiche disponibili e delle raccomandazioni ufficiali del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità.
Lo scopo di questa "Expert Opinion", sostenuta dalle evidenze presenti nella letteratura scientifica e dall’esperienza clinica maturata nel corso dell’epidemia, è quello di fornire solide indicazioni sul management clinico-farmacologico del paziente COVID19 a domicilio.

(Aggiornamento al 23 Marzo 2021):

Carica più articoli correlati
Carica ancora in Coronavirus

Leggi Anche

Atti del Congresso Nazionale 2020