Home Coronavirus Dosi di richiamo dei Vaccini Anti-Covid-19: i perché del Sì e del No. Riflessioni su analisi dei dati e pareri del CDC e dell’ACIP

Dosi di richiamo dei Vaccini Anti-Covid-19: i perché del Sì e del No. Riflessioni su analisi dei dati e pareri del CDC e dell’ACIP

3 minuti di lettura
7
43,296

Documento adattato in traduzione dal report "Overview of data to inform recommendations for booster doses of COVID-19 vaccines (cdc.gov)” presentato al Meeting ACIP (Advisory Committee on Immunization Practices) 23/6/2021 dalla Dr.ssa Sara Oliver membro del Center for Disease Control and Prevention (CDC)

Premessa
Nelle ultime settimane, si sta discutendo sulla necessità di una terza dose di vaccino anti-COVID-19 soprattutto per alcune categorie di individui. Si valutano soprattutto i dati forniti da studi di laboratorio che riportano come la capacità neutralizzante dei sieri degli individui vaccinati contro il COVID-19 possa essere un poco meno attiva verso le nuove varianti di SARS-CoV-2. Queste osservazioni hanno direzionato l’interesse verso le vaccinazioni di richiamo attive contro le mutazioni del virus.
In realtà, mentre le aziende produttrici dei vaccini anti-COVID-19 a mRNA si dichiarano già pronte alla produzione ed alla distribuzione di ulteriori dosi, sia la FDA che l’EMA hanno frenato le iniziative dopo aver valutato i dati recenti e le dichiarazioni del CDC sulla necessità di una terza dose di vaccino in autunno. Secondo gli enti regolatori statunitense ed europeo al momento sarebbe troppo presto per confermare la necessità di dosi di richiamo in quanto i dati scientifici a disposizione sia sulla copertura vaccinale sia sull’utilità della terza dose in soggetti particolarmente a rischio sarebbero insufficienti. In questa fase FDA ed EMA stanno attivamente collaborando con gli sviluppatori di vaccini per valutare piani utili a produrre dati che possano dirimere le incertezze ancora presenti. D’altro canto, sembra che i 4 vaccini finora autorizzati nell’UE proteggano effettivamente contro tutti i ceppi di SARS-CoV-2 comprese le varianti delta.
Questo articolo si basa fondamentalmente sulla traduzione di un recente documento redatto da componenti del CDC e dell’ACIP che abbiamo ritenuto essere di attuale grande interesse scientifico.


Scarica il documento: Dosi di richiamo dei Vaccini Anti-Covid-19: i perché del Sì e del No
Aggiornamento al 21 Luglio 2021

Documento_dosi_richiamo_vaccino_anti_covid19_V2

Carica più articoli correlati
Carica ancora in Coronavirus

Leggi Anche

SIMG – Sarà fondamentale una terza dose del vaccino anti-Covid? Prematuro parlarne adesso. Gli studi attualmente disponibili dimostrano come, per ora, non sia necessaria

Mercoledì 21 luglio 2021 Lettera e Memorandum della Società Italiana di Medicina Generale …