Home Coronavirus AIFA: Complicanze tromboemboliche post-vaccinazione anti-COVID-19 con Vaxzevria o con COVID-19 Vaccine Janssen

AIFA: Complicanze tromboemboliche post-vaccinazione anti-COVID-19 con Vaxzevria o con COVID-19 Vaccine Janssen

2 minuti di lettura
9
43,906

A seguito della segnalazione, in soggetti sottoposti a vaccinazione anti-SARS-CoV-2 con i vaccini a vettore virale Vaxzevria (ChAdOx1 nCov-19 della ditta AstraZeneca) e Janssen (Ad.26.COV2.S della ditta Johnson & Johnson), di eventi trombotici in sedi atipiche (trombosi dei seni venosi cerebrali e/o del distretto splancnico), associati a piastrinopenia e con decorsi clinici di particolare gravità, l’AIFA ha nominato un Gruppo di esperti in patologie della coagulazione (Gruppo di Lavoro Emostasi e Trombosi) a supporto della Commissione Tecnico Scientifica (CTS). Il mandato del gruppo era quello di approfondire la plausibilità biologica degli eventi, identificare le eventuali strategie di minimizzazione del rischio e indicare le modalità più corrette per la gestione clinica di questi eventi rarissimi.

Il documento (strutturato in domande e risposte) rappresenta le conclusioni del gruppo di esperti ed è finalizzato a fornire ai medici non specialisti e al personale sanitario le informazioni attualmente disponibili per identificare precocemente e gestire nel modo più appropriato questo  evento avverso rarissimo.

Per una dettagliata contestualizzazione del rischio di tali complicanze si rimanda alle conclusioni della valutazione dell’EMA (documenti correlati):

  • Vaccino anti-COVID-19 di AstraZeneca: benefici e rischi nel contesto
  • Annex to Vaxzevria Art.5.3 - Visual risk contextualisation

ACCEDI ALLA PAGINA DEL SITO AIFA

Carica più articoli correlati
Carica ancora in Coronavirus

Leggi Anche

Il controllo della colesterolemia LDL nella prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari

Mercoledì 25 Gennaio 2023 E’ stato recentemente pubblicato su NUTRITION, METABOLISM & …