ECOGRAFIA IN MEDICINA GENERALE: STORIE DI ORDINARIA E STRAORDINARIA UTILITA’

 ECOGRAFIA IN MEDICINA GENERALE: STORIE DI ORDINARIA E STRAORDINARIA UTILITA’
Disporre di un ecografo in studio e delle relative competenze cambia profondamente l’approccio a molte situazioni professionali e modifica i percorsi e le risposte che è possibile dare all’esigenzaclinica del Paziente. Avere all’interno di un gruppo di MMG uno o piu’ MMG con interesse e formazione specifica diventa quindi un grande potenziamento per tutto il gruppo di professionisti.
I minicasi servono:
Per valutare la capacità di sintetizzare quadri ecografici e riportarli all’esterno in maniera strutturata e comprensibile da parte di chi esercita già la diagnostica ecografica in medicina generale
Per comprendere quanto siano grandi le potenzialità applicative dello strumento
Perrendersi conto degli stepformativi che è necessario compiere e per i quali la scuola di alta formazione SIMGprevede una serie di apposit
i corsi ai diversi livelli.
Lo schema che segue esemplifica struttura e funzione dei minicasi che seguiranno, periodicamente e che vi invitiamo a leggere  indipendentemente dall’esercizio della pratica ecografica diretta   button-850098_640 Vai ai minicasi