Home Indagini La Gestione del paziente con Declino Neurocognitivo Lieve

La Gestione del paziente con Declino Neurocognitivo Lieve

2 minuti di lettura
0
227

Caro collega,

L'area neurologica e geriatrica della SIMG stanno collaborando con un gruppo di specialisti per definire strumenti validati che aiutino il Medico di Medicina Generale a riconoscere segni e sintomi di una persona con deficit cognitivo in fase iniziale.

Come ben sai le persone con disturbi cognitivi sono e saranno sempre piu' presenti nella nostra pratica quotidiana con un carico crescente di problemi diagnostici, clinici, terapeutici e assistenziali. E' molto importante incominciare nella nostra societa' scientifica a analizzare e valutare le conoscenze dei medici di famiglia per strutturare possibili percorsi di cura supportati da strumenti che ci facilitino la corretta diagnosi.

Da poco nella cartella Millewin e' stato introdotto il GPCog per migliorare l?approccio alla persona con demenza e vorremmo quindi completare il percorso migliorando il riconoscimento delle persone con deficit cognitivo iniziale.

Come sempre la Tua collaborazione e' importante e pertanto ti preghiamo di compilare il questionario allegato che ci aiutera' ad identificare i bisogni dei Medici di Medicina Generale. E fondamentale che tu risponda alle domande entro la prima settimana del mese di settembre, ti preghiamo anche di avvisare gli amici di SIMG che tu conosci invitandoli a compilare il questionario. I risultati della survey e le proposte operative per la presa in carico di queste persone saranno comunicati al prossimo Congresso Nazionale della SIMG.

Grazie per la collaborazione.
Alessandro Pirani, Francesco Mazzoleni e Ovidio Brignoli

 

VAI AL QUESTIONARIO

Carica più articoli correlati
Carica ancora in Indagini

Leggi Anche

Risposta al sottosegretario Giorgetti in merito al suo intervento a Rimini

Il sottosegretario Giorgetti in un intervento a Rimini pare abbia sostenuto la prematura s…