Home Indagini Iperkaliemia e Anemia Sideropenica nel Paziente con Scompenso Cardiaco Cronico

Iperkaliemia e Anemia Sideropenica nel Paziente con Scompenso Cardiaco Cronico

1 minuti di lettura
1
816

La gestione dei pazienti con scompenso cardiaco è una fondamentale competenza del Medico di Medicina Generale. La corretta assistenza a questi pazienti prevede competenze specifiche, per l’impostazione di una adeguata terapia e di un efficiente follow-up. In questi pazienti, tra l’altro, è importante mantenere valori ottimali dei livelli di potassio e ferro. In particolare, sia l’iperkaliemia che la sideropenia possono determinare esiti sfavorevoli e, di conseguenza, la loro correzione diventa irrinunciabile.

L’obiettivo di questa survey è quello di conoscere come il Medico di Medicina Generale affronti queste particolari problematiche nella sua pratica clinica quotidiana. Rispondendo in maniera completamente anonima alle domande, in pochi minuti potrai mettere a disposizione di tutti i Colleghi il tuo prezioso contributo professionale.

I risultati di questa survey saranno illustrati in una sessione dedicata a questo argomento nel corso del X Congresso Regionale SIMG Toscana.

Accedi alla Survey

Carica più articoli correlati
  • Censimento conoscitivo dei Ricercatori SIMG

    Caro Collega, nel corso degli ultimi anni i processi di ricerca e sviluppo dei farmaci han…
Carica ancora in Indagini

Leggi Anche

SIMG: Regione Toscana al via i “tamponi solidali” promossi con Caritas e Misericordie. Etica e prevenzione medica in favore del cittadino

Lunedì 22 febbraio 2021 Una collaborazione nel campo della prevenzione medica per far fron…