Home Notizie COVID-19 e TEV – Webinar

COVID-19 e TEV – Webinar

3 minuti di lettura
11
59,671

 Accedi alla Registrazione del Webinar

Le eparine a basso peso molecolare (EBPM) sono utilizzate nella prevenzione del tromboembolismo venoso post chirurgico e del tromboembolismo venoso in pazienti non chirurgici affetti da una patologia acuta (come ad esempio insufficienza cardiaca acuta, insufficienza respiratoria, infezioni gravi o malattie reumatiche) con mobilità ridotta e ad aumentato rischio di tromboembolismo venoso. Sono inoltre utilizzate nel trattamento della trombosi venosa profonda e dell’embolia polmonare e della sindrome coronarica acuta.

Negli ultimi mesi l’epidemia da Sars-Cov-2 ha reso necessario un costante aggiornamento rispetto alle indicazioni terapeutiche dei farmaci in uso, spesso supportate da evidenze ancora incomplete e limitate. In questo senso è via via emersa una duplice opportunità circa l’utilizzo dell’EBPM nei pazienti affetti da COVID-19:

  • nella fase iniziale della malattia, quando è presente una polmonite e si determina una ridotta mobilità del paziente, l’utilizzo a dose profilattica allo scopo di prevenire il tromboembolismo venoso
  • nella fase più avanzata, nei pazienti ricoverati con coagulopatia covid-relata può essere considerato l'utilizzo a dosi maggiori per contenere i fenomeni trombotici a partenza dal circolo polmonare come conseguenza dell'iperinfiammazione

Il grande flusso di dati che si sta verificando nella letteratura scientifica internazionale circa queste tematiche ha fatto emergere l’opportunità di poter offrire un confronto multidisciplinare in due incontri Webinar, organizzati dalla piattaforma SIMG Digital Learning Center, che si terranno il 23 e il 29 settembre prossimi, dalle 17 alle 19 su piattaforma live.

La finalità è fornire al Medico nozioni essenziali per un approccio evidence-based al paziente affetto da COVID-19 e a rischio di sviluppare complicazioni tromboemboliche.Una preziosa opportunità per ascoltare l’opinione di esperti impegnati sul campo, confrontarsi sui temi più dibattuti in letteratura e condividere le esperienze vissute nella pratica clinica quotidiana nei primi mesi dell’esplosione pandemica nel nostro Paese.

 

 

 

Carica più articoli correlati

Leggi Anche

Identificare le persone fragili, prendersi cura di loro con un approccio personalizzato, proteggerle dal virus: questa la sfida che lancia la SIMG

Firenze, 30 Novembre 2020 Il Presidente Cricelli: “Non possiamo restare indifferenti alle …