Home Attività Congressi e Convegni 2012 29° Congresso Nazionale Società Italiana di Medicina Generale.

29° Congresso Nazionale Società Italiana di Medicina Generale.

22-24 Novembre
11 minuti di lettura
0
30
 

VII REPORT Health Search: SFOGLIA | SCARICA (Sole 24 Ore Sanità | Newsletter HS)

Giornale del Congresso 1^ giornata2^ giornata

Foto | Atti Congressuali

 

Scheda di iscrizione congressuale
Programma Scientifico ECM
Programma Attività ed Eventi non ECM

Programma del trentennale SIMG

Programma Scientifico ECM

Scheda di prenotazione alberghiera

 

 

 


 

Annunciamo il XXIX Congresso Nazionale della SIMG dal titolo :
La SIMG Laboratorio Aperto della Nuova medicina generale alla Guida delle Nuove Cure Primarie
Nel Trentennale della SIMG apriamo il nuovo laboratorio per la realizzazione delle Cure Primarie: Formazione, Ricerca, Management Sanitario, Informatica, Economia Sanitaria.

 

 

Claudio Cricelli,
Presidente

 



Caro Collega,
il 29° Congresso Nazionale SIMG si svolgerà a Firenze dal 22 al 24 Novembre 2012.

Questo evento, come è noto, rappresenta la principale "vetrina” della medicina generale italiana ed in particolare della nostra Società.Il Congresso Nazionale della SIMG, in quanto principale evento scientifico e politico della medicina generale italiana, sarà occasione di incontro e di dialogo per tutte le rappresentanze della professione, dalla medicina specialistica, all’università, agli infermieri, alle istituzioni ed alle rappresentanze dei cittadini.

Nel programma congressuale, è previsto come al solito un ampio spazio per le


Comunicazioni dei soci

Verrà anche ripetuta come ogni anno la "Sessione poster”, che permetterà agli autori che espongono il proprio lavoro di rispondere alle eventuali domande dei colleghi interessati. Anche questo anno gli abstract dovranno essere inseriti tramite il sistema online, dove troverete anche tutte le istruzioni necessarie.

E necessario iscriversi al sito per ricevere una password che vi permetterà l'inserimento dell'abstract. Per inserire l'abstract clicca qui.

Il termine per la presentazione dei lavori è fissato al 16 Luglio 2012.Dopo tale data i lavori non verranno accettati.
Il Comitato Scientifico valuterà l’ammissibilità e l’eventualmente presentazione in forma di comunicazione orale o di poster. Di tale decisione verrà data opportuna informazione agli autori.

 

Per aiuti e suggerimenti sono disponibili tutti i membri del Comitato Scientifico del Congresso, vi invitiamo comunque a inviare eventuali richieste alla coordinatrice Raffaella Michieli scrivendo a:michieli.raffaella@simg.it

 

Il Comitato Scientifico

 

Germano Bettoncelli
Ovidio Brignoli

Gaetano D’Ambrosio
Alessandro Filippi
Bruno Franco Novelletto

Pierangelo Lora Aprile
Raffaella Michieli

Maria Stella Padula
Italo Paolini
Giuseppe Ventriglia

 

 

Il 5 per mille dell'IRPEF (sul mod. 730 o mod. UNICO PF o mod. CUD nel riquadro delle organizzazioni non lucrative, primo riquadro) può essere donato con la tua firma e l'indicazione del Codice Fiscale 05689580487 per aiutare a sostenere la Fondazione Scientifica per la Medicina Generale - SIMG Onlus

 


 

Razionale Scientifico

 

Il 29° Congresso Nazionale della SIMG, in occasione del trentesimo compleanno della Società Scientifica, sarà improntato all’ottimismo, alla fiducia nel futuro della Medicina Generale e dei Medici che ne faranno parte perché per la prima volta sta emergendo la piena consapevolezza che la parte più evoluta della Medicina Generale è in grado di dimostrare, dati alla mano, uno dei pilastri su cui costruire un sistema di Governance del Sistema Sanitario di questo Paese.
Tale atteggiamento è in controtendenza con la percezione che i media e parte di opinione pubblica hanno del Medico di Medicina Generale, considerato poco attento ai problemi di salute del cittadino, ed è giustificato dalla certezza che vi sono nel comparto le potenzialità volte a modernizzare il sistema. Tre sono gli assi principali della governance: quello della salute, rendendo più efficaci gli interventi, quello delle risorse, aumentando l’efficienza, e quello dei diritti, coinvolgendo il cittadino nelle scelte determinanti per la sua salute, coerenti con una nuova visione dei processi di cura: "nothing without me”.
Il processo di modernizzazione passerà attraverso l’istituzione di una infrastruttura (PCGS- Primary Care Governance System) che avrà obbiettivi di vera Governance : perseguire l’eccellenza delle cure nel rispetto della sostenibilità del sistema. La novità è rappresentata dalla possibilità per ogni Medico di Medicina Generale di utilizzare strumenti in grado di garantire in tempo reale la valutazione dei comportamenti prescrittivi, la verifica delle appropriatezze, la valutazione degli outcomes e l’analisi dei costi. Tali strumenti sono ormai indispensabili anche per la valutazione del bisogno di salute del cittadino e permettono quindi di programmare risposte specifiche.

Mettendo i determinanti di salute del cittadino all’inizio della programmazione si ribalta la logica perversa che vuole prima definire i modelli organizzativi e poi centrare questi sui bisogni dei cittadini.
Il sistema PCGS diventa indispensabile, anche a seguito dei numerosi segnali che annunciano il passaggio a nuovi modelli organizzativi nelle cure primarie (H12 o H24 in integrazione con i Medici di Continuità Assistenziale etc.) in particolare se il comparto delle cure primarie dovrà traghettare da un sistema a bassa intensità/complessità ad uno a media complessità assistenziale o addirittura ad alta intensità.
Il Congresso sarà una vetrina delle progettualità messe in campo da ciascuna Area Clinica, coerenti con l’obiettivo generale di costruzione del Primary Care Governance System.

Saranno tre le novità del Congresso 2012:

  • Un maggiore spazio congressuale dedicato al confronto tra progettualità SIMG e gli attori della politica sanitaria, a cui sarà dedicato un ampio spazio il venerdì pomeriggio.

  • Una forte presenza nelle Sessioni Congressuali di Operatori che lavorano integrati nella Medicina Generale: Medici del Distretto, Infermieri, Fisioterapisti, etc.

  • Un’importante contaminazione da parte dei giovani medici nelle sessioni congressuali.

  • L’entusiasmo dei giovani medici che frequentano i nostri studi per il corso di formazione specifica ci rende ottimisti verso il futuro della professione. La loro fresca intraprendenza si è concretizzata in attività, che verranno portate alla ribalta durante il congresso nazionale: net-work dedicato, attività di ricerca, attività di impegno nelle sezioni provinciali per rendere omogenea ed efficiente la formazione all’interno del corso specifico.

Un Congresso all’avanguardia, con lo sguardo fiducioso rivolto al futuro, ma ancorato a proposte e progettualità molto concrete, a cui ogni Medico di Medicina Generale può partecipare, consapevole che, soprattutto di questi tempi, l’obiettivo deve essere il miglior risultato per ogni Euro investito dal Servizio Sanitario Nazionale, anche se, come viene riportato nel documento del Servizio Sanitario del Regno Unito "Liberating the NHS” il problema non dipende solo dai Medici di Medicina Generale: never outcome without penny, never penny without outcome!

 

 

 

Carica più articoli correlati
Carica ancora in 2012

Leggi Anche

6° Congresso Regionale SIMG Toscana, 3° Congresso Nazionale SIMG Area Pneumologica.

Programma e Informazioni generali Scheda di iscrizione …